Aosta – Turin Airport

Sul sito Arriva Italia – sede di Aosta è in vendita un nuovo biglietto unico che permette di viaggiare tra la Valle d’Aosta e l’Aeroporto di Torino Caselle, sfruttando i servizi di linea esistenti “Aosta/Torino” e “Torino/Caselle APT” effettuato da Arriva Italia – sede di Torino.

Il cambio, per i passeggeri interessati, è effettuato presso la fermata di Torino Porta Susa F.S.

L’autolinea Torino – Caselle Aeroporto è un servizio ad alta frequenza di corse, pertanto NON si garantisce il posto sulla corsa riportata sul biglietto; viene comunque garantito il viaggio sulle corse fino a 2 ore precedenti o fino 2 ore successive l’orario indicato sul titolo di viaggio.

La frequenza del servizio è:

  • Dal Lunedì al Venerdì ogni 15’;
  • Sabato, Domenica e Festività Nazionali ogni 30’

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA LINEA AOSTA – TURIN AIRPORT:

  • presso le biglietterie autorizzate Arriva Italia;
  • direttamente on-line, scegliendo la possibilità di pagare direttamente con carta di credito (stampando il biglietto), oppure prenotando il viaggio tramite la rete SISAL;
SCARICA QUI L’AUTOCERTIFICAZIONE DA COMPILARE, STAMPARE, FIRMARE E CONSEGNARE AL CONDUCENTE PER POTER VIAGGIARE SULLE LINEE COMMERCIALI ARRIVA

Orari e Tariffe

Orari

Visualizza gli Orari

Tariffe

Tariffa unica € 15,00


Info Utili

Preghiamo i sigg. viaggiatori di voler prendere visione delle Condizioni Generali di Viaggio qui di seguito elencate prima di procedere con l’acquisto del biglietto.

GENERALITÁ

Riportiamo, qui di seguito, un estratto delle Condizioni Generali di Viaggio opportunamente approfondito per i Sigg. Viaggiatori che intendono utilizzare i collegamenti ARRIVA a prenotazione da/per la Valle d’Aosta.

Si ricorda che la validità dell’offerta dei servizi di trasporto da parte del vettore è da ritenersi soggetta al limite della disponibilità di posti consentiti dalla carta di circolazione del veicolo utilizzato e dei biglietti vendibili tramite il portale on line.

SALITA E DISCESA DAGLI AUTOBUS

  • La salita e la discesa dai mezzi deve avvenire esclusivamente in corrispondenza delle fermate autorizzate poste lungo le linee ed il Passeggero è tenuto a segnalare per tempo l’intenzione di salire o scendere dal veicolo.

ORARI, TARIFFE E COINCIDENZE

  • Gli orari e le tariffe possono essere modificati con il benestare dell’Autorità di Vigilanza, con semplice avviso presso le biglietterie delle rispettive linee interessate.
  • La Società declina ogni responsabilità per mancate coincidenze, dovute a ritardi o altro nelle corse e per involontarie inesattezze cui si fosse incorsi nella stampa degli orari.
  • Si evidenzia che gli orari presenti sul sito internet aosta.arriva.it sono costantemente aggiornati e allineati all’esercizio effettuato. In ogni caso, Arriva non garantisce alcun orario di arrivo né è responsabile per qualsivoglia disagio o danno derivante al viaggiatore dal mancato arrivo e/o dal mancato trasporto che siano dovuti a caso fortuito o a forza maggiore.
  • Il tempo di percorrenza relativo alle diverse tratte è solo indicativo e, comunque, da ritenersi soggetto alle condizioni climatiche e ambientali (es. traffico, blocchi o lavori stradali, scioperi, etc.) in presenza delle quali sarà concretamente effettuato il trasporto.

INFRAZIONI E SANZIONI

  • Il Passeggero sprovvisto del prescritto titolo di viaggio o con prenotazione irregolare, è tenuto al pagamento del normale biglietto a tariffa ordinaria.
  • L’Azienda si riserva di esperire ogni azione legale a carico di viaggiatori in possesso di documenti di viaggio alterati o non autentici.

BIGLIETTI E VALIDITÁ

  • I Sigg. Viaggiatori sono tenuti a premunirsi del titolo di viaggio acquistandolo online e/o presso le biglietterie autorizzate, e deve essere obbligatoriamente esibito al personale di guida all’atto della salita a bordo.
  • I Il personale di bordo può emettere esclusivamente biglietti di corsa semplice a tariffa intera (NO RIDUZIONI DA 0 A 12 ANNI o OVER 65) con una maggiorazione di Euro 2,00 a biglietto, previa disponibilità di posti a sedere.
  • I biglietti sono nominativi e non cedibili e devono essere conservati fino al termine della corsa per presentarli ad ogni richiesta del personale per la verifica.
  • Il biglietto può essere utilizzato unicamente per il servizio indicato sul biglietto stesso.
  • L’acquisto del biglietto comporta l’accettazione delle condizioni e termini di trasporto previste consultabili sul sito internet di Arriva Italia – Aosta alla voce “Condizioni generali di viaggio” specifiche per questi collegamenti.
  • Tutti i biglietti di viaggio assolvono la funzione di scontrino fiscale e quindi devono essere conservati, onde consentire eventuali controlli fiscali da parte degli organi accertatori. Tali controlli possono essere effettuati sia a bordo dell’autobus che nelle immediate vicinanze delle località di fermata.
  • ARRIVA non è responsabile dell’eventuale sottrazione, smarrimento e/o furto del biglietto nominativo, così come non è responsabile dell’utilizzo del biglietto da parte di soggetti non legittimati.

MODIFICA PRENOTAZIONI

La corsa può essere modificata richiedendo telefonicamente il cambio al n° +39 035 28 9000 , oppure presso le rivendite autorizzate Arriva – sede di Aosta.

VALLE D’AOSTA / MALPENSA APT

  • È possibile modificare data e/o ora del biglietto 24 ore prima della prevista partenza.

VALLE D’AOSTA / TORINO – MILANO – MARTIGNY – CHAMONIX

  • È possibile modificare data e/o ora del biglietto un’ora prima della prevista partenza.
  • La corsa può essere modificata presso una rivendita autorizzata oppure, in caso di acquisto online, è possibile effettuare il cambio accedendo direttamente alla propria area cliente su www.estore.arriva.it .
  • Non è, invece, possibile invertire origine/destinazione del biglietto prenotato. Si ricorda che è previsto un solo cambio per biglietto.

ANNULLAMENTO E RIMBORSO

VALLE D’AOSTA / MALPENSA APT

Il Viaggiatore può chiedere l’annullamento del biglietto fino a 24 ore prima della data e orario di partenza, con decurtazione del 25% del prezzo del biglietto. In caso contrario Non sarà possibile annullare e richiedere il rimborso del biglietto.

VALLE D’AOSTA / TORINO – MILANO – MARTIGNY – CHAMONIX

Il Viaggiatore può chiedere l’annullamento del biglietto fino a 48 ore prima della data e orario di partenza, con decurtazione del 25% del prezzo del biglietto. In caso contrario non sarà possibile annullare e richiedere il rimborso del biglietto.

Per ottenere il rimborso, se spettante, è indispensabile:

  1. procedere alla disdetta chiamando tempestivamente il numero +39 035 28 9000, comunicando i propri dati, giorno e orario della corsa di partenza, nonché il numero di prenotazione (PNR).
  2. inviare la richiesta di rimborso utilizzando il form Contatti.

Si ricorda ai Sigg. Passeggeri che il biglietto acquistato nelle 48 ore precedenti il giorno e ora della partenza della corsa, non è rimborsabile, così come non è più rimborsabile un biglietto a cui è stato già stato fatto precedentemente un cambio corsa.

Per maggiori informazioni si rimanda al Regolamento (UE) n. 181/2011 relativo ai diritti dei passeggeri nel trasporto effettuato con autobus.

LIBERA CIRCOLAZIONE

  • Non è prevista la libera circolazione agli agenti e funzionari delle forze dell’ordine o di persone in possesso di documentazione che giustifichi disabilità.
  • Per la tipologia del servizio, quindi, non sono previste agevolazioni tariffarie per forze dell’ordine, anziani o diversamente abili. Per ogni utente è prevista la tariffa piena.

TRASPORTO BAMBINI

I bambini da zero a 12 anni compiuti viaggiano con diritto al posto a sedere a tariffa ridotta (ad eccezione del servizio sul Malpensa, dove non sono previste riduzioni) in ragione di un bambino per un adulto pagante. I bambini di età inferiore ai 12 anni NON possono viaggiare da soli. I bambini di età compresa tra i 12 e 16 anni, possono viaggiare da soli pagando il prezzo pieno del biglietto e purché siano in possesso di una delega da parte un tutore legale. Arriva non si assume alcuna responsabilità per il minore. Non è ammesso il trasporto di bambini in grembo, che dovranno essere trasportati con gli appositi seggiolini da fornirsi a cura degli accompagnatori.

TRASPORTO ANIMALI DOMESTICI

  • Ogni Viaggiatore, munito di documento di viaggio, può portare con sé un animale domestico di piccola taglia a condizione che non arrechi disturbo agli altri Viaggiatori e che sia dotato di museruola, guinzaglio e qualsivoglia congegno atto a renderlo inoffensivo come previsto dalle normative vigenti in materia.
  • La somma da corrispondere, direttamente al personale viaggiante, è pari al 50% della tariffa intera applicabile per la tratta del Viaggiatore.
  • Durante il trasporto è cura dell’accompagnatore evitare che l’animale salga sui sedili, insudici o deteriori la vettura o rechi danni ai viaggiatori; qualora ciò succeda, l’accompagnatore è tenuto al risarcimento degli eventuali danni.
  • I cani guida per non vedenti sono ammessi a viaggiare gratuitamente.

TRASPORTO BAGAGLI

Ogni viaggiatore può trasportare gratuitamente in vettura, a suo rischio e pericolo, un bagaglio a mano di modeste dimensioni, non eccedente il peso di Kg. 5. (dimensioni max. 42 x 30 x 18 cm). Per ragioni di sicurezza è importante che il bagaglio a mano possa essere riposto nelle cappelliere sopra il posto a sedere, in modo che le vie d’uscita non siano ostruite. Ulteriore bagaglio, da posizionare nelle apposite bagagliere dell’autobus, è trasportato gratuitamente fino a 10 Kg; oltre è soggetto al pagamento del 50% del biglietto di corsa semplice, con limite di 30 Kg per passeggero. L’accettazione del bagaglio in eccedenza può essere regolata solo in sede di partenza della corsa (previa disponibilità di posto nella bagagliera).

NON E’ AMMESSO IL TRASPORTO DI BICICLETTE se non quelle di tipo richiudibili di ultima generazione.

E’ possibile trasportare SCI o STRUMENTI MUSICALI purché non eccedano nel peso massimo stabilito (30 Kg) e che il volume complessivo (altezza in cm + larghezza in cm + profondità in cm) non superi i 240 cm.

La Società non si assume nessuna responsabilità in caso di smarrimento di bagaglio. Nel bagaglio consegnato al vettore per il trasporto non è ammesso includervi denaro, gioielli e documenti di valore in genere, sostanze deteriorabili, infiammabili, nocive o contaminanti o comunque pericolose. In caso di smarrimento o danneggiamento di bagaglio consegnato la Società risponde nei limiti di quanto previsto dalla legge 22/8/1985 n. 450.

Si avvisano i sigg. passeggeri di prestare la massima attenzione alle proprie valigie depositate nelle bagagliere (sia al capolinea di partenza che alle successive fermate intermedie).

  • Specificatamente per Malpensa, si autorizza il trasporto gratuito di n° 1 valigia le cui dimensioni (lunghezza + larghezza + profondità) non superino i 160 cm e n° 1 bagaglio a mano max 115 cm (per il bagaglio a mano rimangono valide le limitazioni descritte nel capoverso precedente).

COMPORTAMENTO IN VETTURA

  • I Viaggiatori presenti in vettura devono essere muniti di documento di viaggio regolare, occupare un solo posto a sedere e rimanere seduti per tutta la durata del viaggio fino a che il mezzo non si sia fermato.
  • È obbligatorio allacciare, nel caso in cui la poltrona occupata ne fosse provvista, la cintura di sicurezza.
  • L’Azienda declina ogni responsabilità in caso di incidenti subiti dai viaggiatori che non si siano attenuti a suddette prescrizioni.
  • Ai Sigg. Viaggiatori è, inoltre, richiesto di tenere un comportamento consono, non fumare in vettura, non danneggiare, deteriorare o insudiciare i mezzi o le infrastrutture: in caso contrario il Viaggiatore dovrà risarcire i danni arrecati.

Servizi internazionali

Ciascun viaggiatore è tenuto ad essere munito di documento d’identità, valido ed a conformarsi alle prescrizioni della Polizia di Frontiera e delle Dogane. Il vettore declina ogni responsabilità in caso di passeggeri lasciati alla frontiera, per inosservanza alle norme sopra indicate, e nel caso l’autorità richieda il trasporto dei contravventori alle località di partenza, il costo di tale trasporto sarà addebitato al passeggero.

OGGETTI SMARRITI

  • Tutte le informazioni su come ritrovare quanto smarrito a bordo dei veicoli possono essere richieste compilando l’apposito modulo sul sito.

SEGNALAZIONI E RECLAMI

Le segnalazioni riguardanti disservizi, anomalie o irregolarità di servizio, nonché eventuali suggerimenti, possono essere inoltrati:

In entrambi i casi il cliente deve specificare le proprie generalità, esporre in modo chiaro l’accaduto e trasmettere eventuale documentazione a corredo del reclamo. È garantita la riservatezza dei dati personali (D.Lgs. 196/03). La risposta al cliente avverrà entro 30 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della segnalazione.

Riportiamo, qui di seguito, le Condizioni Generali di Viaggio opportunamente approfondito per i Sig.ri Viaggiatori che intendono utilizzare i collegamenti di trasporto pubblico locale di Arriva Italia.

La validità dell’offerta dei servizi di trasporto da parte del vettore è da ritenersi soggetta al limite della disponibilità di posti consentiti dalla carta di circolazione del veicolo utilizzato.

OBBLIGO AL TRASPORTO

• I Sig.ri Viaggiatori sono invitati a premunirsi del titolo di viaggio acquistandolo presso gli Uffici della Società, le biglietterie locali e le rivendite autorizzate.

BIGLIETTI E VALIDITA’

• È ammesso, solo quando non sia possibile acquistarli nei punti vendita preposti, acquistare con denaro contato o di piccolo taglio il titolo di viaggio a bordo, previo sovrapprezzo stabilito dall’Ente Concedente.

• Il sovrapprezzo non viene applicato solo ed esclusivamente nel caso in cui, nella località di partenza, non sia presente alcuna rivendita.

• I viaggiatori muniti del biglietto di corsa semplice o A/R debbono convalidarlo appena saliti a bordo con l’apposita validatrice (o dal personale di bordo in caso di guasto della stessa).

• I biglietti di abbonamento devono essere convalidati appena saliti a bordo.

• I viaggiatori muniti di abbonamento devono conservare, unitamente alla tessera personale, lo scontrino (o fotocopia) della ricarica effettuata, per eventuali controlli a vista.

• Il biglietto di abbonamento è strettamente personale ed ha vigore solamente per il periodo per il quale è stato emesso.

• I biglietti non sono cedibili e debbono essere conservati fino al termine della corsa per presentarli a ogni richiesta del personale per la verifica.

• Tutti i biglietti di viaggio assolvono la funzione di scontrino fiscale e quindi devono essere conservati, onde consentire eventuali controlli fiscali da parte degli organi accertatori. Tali controlli possono essere effettuati sia a bordo del mezzo che nelle immediate vicinanze delle località di fermata.

• Il viaggiatore sprovvisto del prescritto titolo di viaggio o con biglietto irregolare, è tenuto, oltre al pagamento del normale biglietto a tariffa ordinaria, anche al pagamento di una sanzione amministrativa prevista dalle vigenti leggi.

• Si evidenzia che la sanzione è applicata anche nel caso in cui il passeggero non è in grado di esibire, contestualmente all’abbonamento, la propria tessera di riconoscimento e/o quando il numero della tessera non è stato, come previsto, riportato nell’abbonamento.

• L’azienda si riserva di esperire ogni azione legale a carico di viaggiatori in possesso di documenti di viaggio alterati o non autentici.

RIMBORSI

• Non sono ammessi rimborsi parziali o totali per i biglietti di abbonamento, a esclusione dei biglietti di abbonamento plurimensili e annuali.

• Il biglietto di andata/ritorno utilizzato nella sola corsa di andata non è rimborsabile.

• Per le linee soggette a prenotazione, i biglietti devono essere disdettati almeno 48 ore prima della data di effettuazione della corsa, telefonando al Contact Center +39 035 28 9000 o utilizzando il form Contatti.

• Per ottenere il rimborso, se spettante, è indispensabile telefonare al Contact Center +39 035 28 9000 o utilizzando il form Contatti.

• Per maggiori informazioni si rimanda al Regolamento (UE) n. 181/2011 relativo ai diritti dei passeggeri nel trasporto effettuato con autobus.

TRASPORTO BAMBINI

• Ogni viaggiatore, munito di documento di viaggio, ha la facoltà di far viaggiare gratuitamente con sé un solo bambino di altezza non superiore al metro.

• Quando un viaggiatore ha con sé più bambini di altezza inferiore al metro, oltre al documento di viaggio per l’accompagnatore, è necessario l’acquisto di un biglietto ogni due bambini.

• I bambini non paganti non hanno diritto ad occupare posti a sedere e devono essere tenuti in grembo.

TRASPORTO PASSEGGINI

• Il trasporto dei passeggini a bordo degli autobus può essere accettato solo se attuato in assoluta sicurezza. Per questo motivo, al passeggero é data facoltà di salire sull’autobus con il passeggino aperto esclusivamente nel caso in cui il veicolo sia provvisto degli appositi alloggiamenti e/o attacchi per i disabili e questi, comunque, non siano già stati impegnati.

In caso contrario, l’utente può accedere sul bus con il passeggino purché quest’ultimo sia stato richiuso e non provochi alcun intralcio e/o situazione di pericolo per gli altri passeggeri.

SERVIZIO BAGAGLIO

• Nel prezzo del biglietto e per ogni Viaggiatore è compreso il trasporto gratuito di un bagaglio a mano non eccedente i 10 kg e che possa essere posizionato nelle cappelliere all’interno dell’autobus.

• Qualsiasi oggetto non sistemabile nelle cappelliere all’interno dell’autobus deve essere obbligatoriamente posto nelle bagagliere esterne.

• L’eccedenza del bagaglio viene tassata in base alla tariffa autorizzata dalle competenti autorità e deve essere regolata al momento dell’effettuazione del viaggio.

• La società declina ogni responsabilità per eventuali furti, manomissioni e dispersioni e deterioramenti dei bagagli.

• Il bagaglio non è assicurato e viaggia a rischio e pericolo del passeggero.

• Il bagaglio non può mai occupare i posti a sedere e non deve ingombrare porte e piattaforme.

• Nel bagaglio consegnato al vettore per il trasporto non è ammesso includervi denaro, gioielli, oggetti o documenti di valore in genere, sostanze deteriorabili, maleodoranti, infiammabili, nocive, contaminanti o, comunque, pericolose.

• Ogni Viaggiatore è autorizzato a trattenere con sé, all’interno dell’autobus, a proprio rischio e pericolo, solo un piccolo bagaglio a mano.

• Arriva Italia si riserva di rivalersi sul viaggiatore per eventuali danni causati dalla natura del suo bagaglio.

• Arriva Italia risponde della perdita e delle avarie al bagaglio dei viaggiatori se determinate da cause imputabili. Il risarcimento del danno non può eccedere i limiti previsti dalla Leggi 202/54 e dalla 450/85.

TRASPORTO BICICLETTE

Come previsto dall’art. 23, punto 2° della l.r. 01.09.1977 n° 29 “…è ammesso il trasporto, quando possibile, di biciclette”.

• Per evitare contestazioni o reclami, il trasporto, con relativo pagamento, deve essere accettato solo quando le biglietterie abbiano accertato, con l’autista, se ciò sia possibile tenuto conto delle dimensioni della bagagliera dell’autobus in servizio.

• Le biciclette dovranno essere libere da eventuali borse-zaini installati sul portapacchi, con il manubrio allineato al telaio.

• L’azienda non risponde per eventuali danni subiti dalle biciclette a causa di spostamenti nella bagagliera durante il transito, qualora le stesse non siano state riposte dal cliente nelle borse porta-biciclette.

• Il prezzo del trasporto della bicicletta viene stabilito nella stessa entità del prezzo del biglietto di corsa semplice sulla tratta utilizzata.

COMPORTAMENTO IN VETTURA

I Viaggiatori presenti in vettura sono tenuti a:

• Mantenere, durante il viaggio, un comportamento dignitoso, in particolare evitando di schiamazzare e di lordare il veicolo, e attenersi ai divieti segnalati da apposite targhette e alle eventuali disposizioni particolari comunicate dal Personale della Società. I viaggiatori che terranno un comportamento scorretto saranno fatti scendere dal veicolo, con riserva di rivalsa per eventuali danni arrecati ai mezzi o al servizio.
Durante il viaggio, inoltre, mantenere sempre un comportamento civile e rispettoso: non sporcare i sedili, non consumare bevande e alimenti a bordo, non ascoltare la musica ad alto
volume, rispetta tutte le disposizioni indicate. Si ricorda che è all’interno del bus è vietato fumare, inclusa la sigaretta elettronica.

• Non utilizzare i mezzi senza documento di viaggio convalidato.

• Presentare il biglietto ad ogni richiesta del personale della Società accompagnato dalla carta di riconoscimento, in mancanza della quale il biglietto di abbonamento non è ritenuto valido.

• Non occupare più di un posto a sedere ed ingombrare le zone di salita e discesa senza motivo.

• Occupare sempre tutti i posti a sedere fino a che ve ne sia disponibilità e rimanere seduti per tutta la durata del viaggio fino a che il mezzo non si sia fermato.

• Non arrecare danni, deteriorare o insudiciare i mezzi o le infrastrutture, il viaggiatore è tenuto a risarcire tutti i danni arrecati ai veicoli.

• Non fumare sui mezzi e negli spazi aperti al pubblico.

• Agevolare durante il viaggio le persone anziane e i disabili e rispettare le disposizioni relative ai posti a loro riservati.

• Non sporgersi dai finestrini o gettare oggetti dagli stessi.

• Non utilizzare senza necessità il segnale di richiesta di fermata.

• Non azionare, salvo casi di pericolo, i comandi per l’apertura di emergenza delle porte o qualsiasi altro dispositivo di emergenza debitamente evidenziato.

• Non distrarre, impedire od ostacolare in qualsiasi modo il conducente nell’esercizio delle sue funzioni.

• Non esercitare attività pubblicitaria e commerciale senza il consenso dell’Azienda.

• Allacciarsi la cintura di sicurezza quando il posto occupato ne fosse provvisto.

I viaggiatori che contravvengono a queste disposizioni possono essere rifiutati in vettura o essere fatti scendere alla fermata più vicina prima di aver completato il viaggio, a opera del personale dell’Azienda, senza alcun pregiudizio per l’eventuale ulteriore azione legale.

SALITA E DISCESA DAGLI AUTOBUS

• I sig.ri Viaggiatori sono invitati a recarsi alla fermata di capolinea/salita, con ALMENO 5 MINUTI DI ANTICIPO rispetto al previsto orario di partenza/passaggio dell’autobus.

• La salita e la discesa dai mezzi deve avvenire esclusivamente in corrispondenza delle fermate autorizzate poste lungo le linee.

• Le fermate sono a richiesta dell’utente che, se a bordo, deve prenotare la fermata azionando l’apposito pulsante o, in mancanza, informare l’autista.

• Il passeggero a terra ha l’obbligo di segnalare con chiarezza l’intenzione di salire a bordo.

• Per la salita e la discesa il viaggiatore è tenuto ad utilizzare le porte contrassegnate con l’apposita simbologia.

• Non è ammessa la salita sul mezzo se è già stato raggiunto il numero complessivo massimo di viaggiatori previsto dalla carta di circolazione del veicolo; in caso di sovraffollamento alla partenza hanno diritto di precedenza alla salita i viaggiatori che devono percorrere il tragitto più lungo.

TRASPORTO ANIMALI DOMESTICI

• Ogni Viaggiatore, munito di documento di viaggio, può portare con sé un animale domestico di piccola taglia a condizione che non arrechi disturbo agli altri Viaggiatori e che sia dotato di museruola, guinzaglio e qualsivoglia congegno atto a renderlo inoffensivo come previsto dalle normative vigenti in materia.

• La somma da corrispondere è pari al 50% della tariffa intera applicabile per la tratta del Viaggiatore.

• Durante il trasporto è cura dell’accompagnatore evitare che l’animale salga sui sedili, insudici o deteriori la vettura o rechi danni ai viaggiatori; qualora ciò succeda, l’accompagnatore è tenuto al risarcimento degli eventuali danni.

• I cani guida per non vedenti sono ammessi a viaggiare gratuitamente.

• Il trasporto di animali, esclusi i cani guida, può essere rifiutato in caso di affollamento dell’autobus.

LIBERA CIRCOLAZIONE DELLE FORZE DELL’ORDINE

E’ concessa la libera circolazione sui servizi di trasporto regionale e locale, su gomma e su ferro, al personale in attività di servizio, in divisa o non, purché Domiciliati o Residenti in Piemonte, e previa esibizione, al conducente e/o al controllore, del tesserino del corpo di appartenenza a:

  • Polizia di Stato;
  • Polizia Penitenziaria;
  • Arma dei Carabinieri;
  • Guardia di Finanza;
  • Corpo Forestale;
  • Vigili del Fuoco;
  • Polizia Locale (limitatamente all’ambito di competenza territoriale);

Inoltre è concessa la libera circolazione sui suddetti servizi di trasporto, al personale in attività di servizio e in divisa, purché Domiciliati o Residenti in Piemonte, e previa esibizione, al conducente e/o al controllore, del tesserino del corpo di appartenenza a:

  • Esercito Italiano;
  • Marina Militare;
  • Aeronautica Militare.

• In caso di sovraffollamento dell’autobus si richiede la precedenza all’incarrozzamento dell’utenza civile e sarà ammesso il carico massimo di 5 unità aventi diritto alla libera circolazione (relativamente alle sopraccitate categorie) al fine di agevolare la fruibilità del servizio pubblico in base alla natura dello stesso.

• Se il veicolo presenta sufficienti posti liberi, non sarà applicabile la limitazione a cinque unità.

• In caso di occupazione totale dei posti a sedere sarà possibile occupare il corridoio di circolazione limitatamente alle autolinee autorizzate al trasporto in piedi e in conformità alle prescrizioni della carta di circolazione del mezzo specificamente utilizzato.

• Il diritto alla libera circolazione viene applicato a tutte le linee esercitate da Arriva Italia ad esclusione delle linee “Torino/Malpensa aeroporti”, “Torino/St.Vincent Casinò” e “Torino/Cervinia” dal momento che non sono servizi di Trasporto Pubblico Locale, ma servizi non contribuiti in regime di concorrenza e senza sovvenzioni.

• Gli agenti e funzionari delle succitate forze dell’ordine, se presenti in vettura, hanno il compito di intervenire in caso di situazioni che pregiudicano la sicurezza dei sigg. passeggeri.

OGGETTI SMARRITI

Tutte le informazioni su come ritrovare quanto smarrito a bordo dei veicoli possono essere richieste compilando l’apposito modulo sul sito torino.arriva.it.

Se possibile, sarà cura di Arriva Italia contattare il legittimo proprietario e invitarlo al ritiro dell’oggetto smarrito. Ove non vi sia riferimento certo della proprietà, l’oggetto viene tenuto a disposizione del legittimo proprietario, per il suo ritiro, nei termini di legge.

ORARI, TARIFFE, COINCIDENZE

Gli orari e  le tariffe possono essere modificati, con benestare dell’Autorità di vigilanza, con semplice avviso presso le biglietterie delle rispettive linee interessate. La Società declina ogni responsabilità per mancate coincidenze, dovute a ritardi o altro nelle corse e per involontarie inesattezze cui si fosse incorse nella stampa degli orari.

FORMALITA’ DI DOGANA E DI POLIZIA

Il Viaggiatore deve attenersi alle disposizioni impartite dalle dogane e dalle autorità fiscali e autorità di polizia e altre autorità amministrative, tanto per ciò che riguarda la propria persona, quanto per ciò che concerne la visita dei bagagli, colli a mano e cani. Egli è tenuto ad assistere a detta visita, salvo le eccezioni previste dai regolamenti. L’impresa di trasporto non assume, di fronte al Viaggiatore, alcuna responsabilità nel caso in cui questi non si attenga alle disposizioni di cui sopra.

DANNI

• Tutti i danni e guasti arrecati dai Viaggiatori ai veicoli, oggetti e locali della Società debbono essere risarciti.

RESPONSABILITA’

• La Società assume per i Viaggiatori e per i bagagli le responsabilità che le derivano dal contratto di trasporto previsto dal regolamento ferroviario italiano.

• La Società ha stipulato adeguata copertura assicurativa RCA con primaria Compagnia di Assicurazioni.

• I reclami sul servizio devono essere indirizzati alla:

Direzione – via della Repubblica 14 – 10095 Grugliasco e per conoscenza a Extra.To extrato@extrato.it

SEGNALAZIONI E RECLAMI

Le segnalazioni riguardanti disservizi, anomalie o irregolarità di servizio, nonché eventuali suggerimenti, possono essere inoltrati:

  • per iscritto tramite l’apposito modulo disponibile sul sito web.

In entrambi i casi il cliente deve specificare le proprie generalità, esporre in modo chiaro l’accaduto e trasmettere eventuale documentazione a corredo del reclamo. E’ garantita la riservatezza dei dati personali (D.Lgs. 196/03). La risposta al cliente avverrà entro 30 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della segnalazione.

Si informa la gentile clientela che è possibile presentare segnalazioni all’Autorità di Regolazione dei Trasporti, ai sensi del Regolamento UE n.181/2011, relativo ai diritti dei passeggeri nel trasporto effettuato con autobus (N.B: solo dopo aver presentato un reclamo a Arriva Italia e decorsi novanta giorni dall’invio), tramite posta raccomandata all’indirizzo di Via Nizza n. 230, 10126 – Torino, oppure inviando una email ad uno dei seguenti indirizzi di posta elettronica: pec@pec.autorita-trasporti.it   reclami-bus@autorita-trasporti.it; oppure utilizzando l’apposito accesso telematico (SITe), disponibile sul sito web dell’Autorità.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.autorita-trasporti.it

SCIOPERO

Arriva Italia garantisce in caso di sciopero del personale, l’effettuazione delle corse nelle seguenti fasce orarie: dall’inizio del servizio alle ore 08.00 e dalle ore 12.00 e dalle 15.00, ai sensi della Legge 12/06/90 n. 146.

La corsa può essere modificata richiedendo telefonicamente il cambio al n° +39 035 28 9000 , oppure presso le rivendite autorizzate Arriva – sede di Aosta.

VALLE D’AOSTA / MALPENSA APT

  • È possibile modificare data e/o ora del biglietto 24 ore prima della prevista partenza.

VALLE D’AOSTA / TORINO – MILANO – MARTIGNY – CHAMONIX

  • È possibile modificare data e/o ora del biglietto un’ora prima della prevista partenza.
  • La corsa può essere modificata presso una rivendita autorizzata oppure, in caso di acquisto online, è possibile effettuare il cambio accedendo direttamente alla propria area cliente su www.estore.arriva.it .
  • Non è, invece, possibile invertire origine/destinazione del biglietto prenotato. Si ricorda che è previsto un solo cambio per biglietto.

VALLE D’AOSTA / MALPENSA APT

Il Viaggiatore può chiedere l’annullamento del biglietto fino a 24 ore prima della data e orario di partenza, con decurtazione del 25% del prezzo del biglietto. In caso contrario Non sarà possibile annullare e richiedere il rimborso del biglietto.

VALLE D’AOSTA / TORINO – MILANO – MARTIGNY – CHAMONIX

Il Viaggiatore può chiedere l’annullamento del biglietto fino a 48 ore prima della data e orario di partenza, con decurtazione del 25% del prezzo del biglietto. In caso contrario non sarà possibile annullare e richiedere il rimborso del biglietto.

Per ottenere il rimborso, se spettante, è indispensabile:

  1. procedere alla disdetta chiamando tempestivamente il numero +39 035 28 9000, comunicando i propri dati, giorno e orario della corsa di partenza, nonché il numero di prenotazione (PNR).
  2. inviare la richiesta di rimborso utilizzando il form Contatti.

Si ricorda ai Sigg. Passeggeri che il biglietto acquistato nelle 48 ore precedenti il giorno e ora della partenza della corsa, non è rimborsabile, così come non è più rimborsabile un biglietto a cui è stato già stato fatto precedentemente un cambio corsa.

Per maggiori informazioni si rimanda al Regolamento (UE) n. 181/2011 relativo ai diritti dei passeggeri nel trasporto effettuato con autobus.